Advertisement

Aiuta il Volo.it con una donazione su Paypal, diventa nostro Socio sostenitore o supporta le nostre attività con una piccola donazione. 

Paura di Volare

Fondata da Luca Evangelisti 

L'enciclopedia per chi ha paura di volare

Newsletter

Iscriviti subito!
Newsletter de ilvolo.it



Cerca nel sito

 
Due voli sanitari urgenti per un Falcon 50 dell'Aeronautica Militare
Notizie - Aviazione Militare
Wednesday 26 July 2017
Due i trasporti sanitari, che dalle prime luci dell’alba, hanno visto coinvolti i velivoli del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare in favore di persone in pericolo di vita. 
La prima richiesta di supporto, pervenuta dalla Prefettura di Siena, ha visto coinvolto un uomo di 66 anni destinato a ricevere un trapianto di cuore. Il paziente è stato trasportato, insieme alla moglie, dall'aeroporto di Grosseto all'aeroporto di Ronchi dei Legionari, a bordo di un Falcon 50 del 31° Stormo dell'Aeronautica Militare per essere ricoverato presso l'ospedale Universitario integrato di Udine.
Una volta rientrato in base a Ciampino, lo stesso velivolo, ma con un equipaggio diverso, è stato impegnato per una seconda richiesta di supporto pervenuta dalla Prefettura di Cagliari, a favore di una donna di 52 anni, che dal capoluogo sardo è stata trasportata, insieme ai familiari stretti ed alla equipe medica, a Milano Linate per poi essere trasferita presso la Fondazione IRCCS istituto nazionale tumori di Milano.
Le richieste di supporto sono pervenute dalle Prefetture competenti alla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell'Aeronautica Militare che ha tra i propri compiti quello di organizzare e gestire - in coordinamento con Prefetture, Ospedali e Presidenza del Consiglio dei Ministri – questo genere di trasporti su tutto il territorio nazionale. 
Equipaggi e velivoli da trasporto dell'Aeronautica Militare sono pronti giorno e notte per assicurare, laddove richiesto e ritenuto necessario per motivi di urgenza, il trasporto sanitario di persone in imminente pericolo di vita. La duplice attività svolta oggi è proprio la dimostrazione della flessibilità garantita dagli assetti dell’Aeronautica Militare a favore della collettività.

 
 
Leggi tutto...
 
Con il Social Wall e la app Airport4all gli aeroporti sardi diventano più accessibili
Notizie - Aviazione Commerciale
Wednesday 26 July 2017
inaugurazione_social_wall_crs4_e_airport4all.jpg
Un’applicazione per rendere gli aeroporti sardi a misura di tutti i viaggiatori anziani, famiglie con bambini e disabili, in particolare quelli con disabilità uditiva, per incrementare il numero dei turisti che visitano la Sardegna. E un muro virtuale lungo sei metri per ampliare la fruibilità dei passeggeri in transito. E’ l’iniziativa “Airport4all”, promossa da Confcommercio Sardegna, ENAC e CRS4, con l’adesione dei gestori dei tre principali aeroporti sardi, SOAGER, GEASAR e SOGEAAL e con la collaborazione di Sara Giada Gerini promotrice della campagna #facciamocisentire, per garantire immediata visibilità alle informazioni sui voli, basilari per chi viaggia.
Ieri mattina l'inaugurazione della parete interattiva “CRS4 social wall” nell'area partenze dell'aeroporto ‘Mario Mameli’ di Cagliari, dove adulti e bambini hanno potuto provare le funzioni del “muro”, mentre è già scaricabile sui relativi market l’applicazione per smartphone Android e iOS.
In contemporanea con l'evento di Cagliari, sul sistema “digital signage”, la nuova rete composta da 27 monitor distribuiti su tutta la superficie dell’aerostazione di Alghero, gestito da SOGEAAL, è stato il proiettato il video che invita a scaricare ed utilizzare la nuova applicazione che offre informazioni accessibili a tutti i viaggiatori diversamente abili e normodotati. Lo stesso video è stato proiettato in 2 video wall e 30 monitor dello scalo cagliaritano e nello schermo centrale del “Costa Smeralda” di Olbia, gestito da GEASAR.
 
 
 
Leggi tutto...
 
Continua l’impegno dell’Aeronautica Militare nella lotta agli incendi in Sicilia occidentale
Notizie - Aviazione Militare
Wednesday 26 July 2017
agusta_bell_hh212_am_interviene_sullincendio.jpg
Dalla base aerea di Trapani Birgi, sede del 37° Stormo, continua l’impegno degli equipaggi dell’80° Centro C.S.A.R. (Combat Search and Rescue) di Decimomannu (Cagliari) nella lotta gli incendi in tutta la Sicilia Occidentale. Ieri era infatti un elicottero HH-212 è impegnato in attività antincendio in zona  Castellammare del Golfo, nel Trapanese.
L’elicottero dell’80° Centro è rischierato da oltre 10 giorni sulla base trapanese al fine di integrare e supportare il dispositivo posto in essere per fronteggiare l’emergenza incendi nelle province di Trapani e di Palermo. Dal C.O.A. (Comando Operazioni Aeree) di Poggio Renatico (FE), attraverso la Sala Operativa dell’82° Centro C.S.A.R. di Trapani, giunge agli equipaggi in prontezza l’ordine di decollo e la zona di intervento. L’azione di contrasto ai fronti di fuoco dell’HH-212 spesso si affianca a quella dei velivoli Canadair, rischierati sempre su Trapani.
Numerosi gli interventi compiuti sinora per fermare le fiamme che hanno distrutto migliaia di ettari di vegetazione nelle zone di Carini, Castellammare del Golfo, San Vito Lo Capo  e nella rinomata Riserva Naturale dello Zingaro. In taluni casi le fiamme hanno lambito abitazioni e strutture ricettive, provocando non pochi disagi ai vacanzieri costretti ad evacuare rapidamente la zona.
L’80° Centro è uno dei Reparti del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare che garantisce, 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, 365 giorni l'anno, senza soluzione di continuità, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, concorrendo, inoltre, ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi, operando in qualsiasi condizione meteorologica. 
 
 
 
Leggi tutto...
 
easyJet apre le selezioni per assumere oltre 1.200 assistenti di volo
Notizie - Aviazione Commerciale
Wednesday 26 July 2017
easyJet ha annunciato l’apertura delle selezioni per l’assunzione di più di 1.200 assistenti di volo in tutta Europa. L’iniziativa rientra nella più grande tornata di assunzioni di sempre da parte di easyJet, con nuovi impieghi permanenti e a tempo determinato per sostenere la crescita della compagnia. 
easyJet, che ha una flotta di oltre 270 aeromobili che operano su più di 880 collegamenti in 31 paesi, offrirà nuove posizioni in quasi tutte le sue 28 basi europee. I neoassunti lavoreranno a bordo della flotta di aeromobili Airbus, compreso il nuovo A320NEO, e avranno l’opportunità di unirsi al team in un momento stimolante di crescita e avranno accesso a benefit, formazione di alta qualità e opportunità di carriera.
La notizia segue l’annuncio di easyJet in maggio circa l’assunzione di 450 nuovi piloti e l’opportunità per gli attuali primi ufficiali di essere promossi comandanti. 
easyJet impiega attualmente oltre 6.900 assistenti di volo, figure in prima linea nelle attività della compagnia, fondamentali per garantire il rispetto degli standard di sicurezza e un servizio cordiale e amichevole per gli oltre 75 milioni di passeggeri che ogni anno scelgono easyJet.


  
Leggi tutto...
 
Aeronautica Militare: volo ambulanza da Roma a Lecce per un bimbo di 5 anni
Notizie - Aviazione Militare
Tuesday 25 July 2017
Nella mattinata di oggi un velolo Falcon 50 del 31° Stormo dell'Aeronautica Militare ha effettuato un trasporto sanitario urgente da Roma Ciampino e a Galatina (Lecce) in favore di un bimbo di 5 anni gravemente malato. 
La missione, su richiesta della Prefettura di Lecce, è stata coordinata dalla Sala Situazioni di Vertice AM, che ha disposto il decollo di uno degli equipaggi in prontezza H24 per questo genere di esigenze. Il bambino, che ha viaggiato con i genitori, è stato assistito durante il volo da un'equipe medica. 
Equipaggi e velivoli da trasporto dell'Aeronautica Militare sono pronti giorno e notte per assicurare, laddove richiesto e ritenuto necessario per motivi di urgenza, il trasporto sanitario di persone in imminente pericolo di vita, il trasporto di organi e/o di equipe mediche. 
 
 
 
Leggi tutto...
 
ENAC e Agenzia delle Dogane avviano campagna informativa per i soggetti certificati come AEO
Notizie - Enti, Istituzioni & Organizzazioni
Tuesday 25 July 2017
L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile e l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli hanno avviato una campagna informativa finalizzata alla diffusione della certificazione come ‘mittente conosciuto’ rivolta ai soggetti già certificati come AEO (operatori economici autorizzati) dall’Agenzia delle Dogane e ai trasportatori di merci e/o posta per via aerea.
L’obiettivo è quello di rafforzare, e al contempo semplificare, l’applicazione delle misure di security alla merce trasportata per via aerea.
Lo status di ‘mittente conosciuto’ si acquisisce con un provvedimento di approvazione adottato dall’ENAC attraverso la Direzione Aeroportuale competente per territorio.
L’operatore interessato ad acquisire tale status, deve dimostrare all’ENAC che rispetta determinate misure di sicurezza, che il proprio sito sia fisicamente protetto, che siano applicate appropriate procedure di controllo d’accesso, nonché attuate misure pertinenti per proteggere la merce e/o posta destinata al trasporto per via aerea da manipolazioni non autorizzate o manomissioni, in tutte le fasi della lavorazione (produzione, imballaggio, stoccaggio, spedizione), incluso il trasporto fino al sito dell’agente regolamentato.
 
 
 
Leggi tutto...
 
IAG ordina tre Airbus A330-200 per LEVEL
Notizie - Aviazione Commerciale
Tuesday 25 July 2017
Dopo il lancio di LEVEL, vettore low cost per il lungo raggio di International Airlines Group (IAG), il gruppo ha scelto di continare a puntare sull'Airbus A330-200 per espandere ulteriormente le operazioni. 
LEVEL ha iniziato a operare nel giugno 2017 con due Airbus A330-200 nuovi dotati di una propria livrea che collegano Barcellona a Los Angeles, San Francisco (Oakland), Buenos Aires e Punta Cana. Gli aeromobili sono in grado di accogliere 293 passeggeri in Classe Economica e 21 in Classe Premium Economy.
"L’A330 è uno degli aeromobili widebody più efficienti e versatili al mondo e con i più bassi costi operativi tanto da renderlo l’aeromobile di riferimento per il modello low cost per il lungo raggio, attualmente in grande espansione a livello mondiale." Spiega una nota di Airbus. "L’A330 è l’aeromobile widebody più venduto della propria categoria, con una quota di mercato superiore al 50% dal 2004."
A oggi la Famiglia A330 ha totalizzato quasi 1.700 ordini e sono oltre 1.300 gli A330 in servizio presso oltre 110 operatori nel mondo. 
 
 
 
Leggi tutto...
 
Continuano le operazioni antincendio degli elicotteri dell'Aeronautica Militare in Sicilia
Notizie - Aviazione Militare
Monday 24 July 2017
Un elicottero HH-212 dell’Aeronautica Militare oggi è stato impiegato nel Palermitano, una della zone maggiormente colpite in queste ore  dai roghi boschivi, concorrendo alle operazioni di spegnimento del vasto incendio che sta flagellando la zona di Grotta del Bosco, nel comune di Carini.
L'elicottero dell'80° Centro SAR (Search and Rescue - Ricerca e Soccorso) di Decimomannu, attualmente schierato presso la base aerea di Trapani Birgi, è decollato poco dopo le 16.00 dalla base aerea siciliana ed ha effettuato una serie di sganci d’acqua sul luogo dell’incendio. Lo stesso mezzo aereo era intervenuto sia sabato sia domenica anche nella zona di Custonaci, in provincia di Trapani.
L’intervento, richiesto dalla Protezione Civile, rientra nelle attività di supporto che la Difesa sta conducendo da diversi giorni con personale e mezzi aerei delle forze armate per l’emergenza incendi nel Sud Italia.  
Le missioni si svolgono in coordinamento tra il Comando Operazioni Aeree di Poggio Renatico, il Centro Operativo Aereo Unificato (COAU) della Protezione Civile ed il Comando Operativo di Vertice Interforze (COI) della Difesa. Sono oltre centro gli sganci già effettuati in diverse località dell'isola.
L'antincendio è una della capacità duali che l'Aeronautica Militare, in concorso con le altre forze armate, mette quotidianamente a disposizione della collettività nazionale nei casi di pubblica utilità o in occasione di calamità.
 
 
 

Leggi tutto...
 
Aeroporto di Cagliari: Gabor Pinna nuovo presidente di SOGAER
Notizie - Aviazione Commerciale
Monday 24 July 2017
gabor_pinna_presidente_sogaer_di_paolo_vacca.jpg
L’assemblea dei soci SOGAER ha conferito a Gavino Pinna (noto Gabor), l’incarico di presidente della società di gestione dell’Aeroporto di Cagliari. L’elezione è avvenuta questa mattina durante l’assemblea dei soci a cui ha partecipato anche Maurizio De Pascale, presidente della Camera di Commercio di Cagliari, socio di maggioranza di SOGAER. L’attribuzione dell’incarico al Gabor Pinna, già vice presidente del più importante gestore aeroportuale della Sardegna, è stata motivata con le significative esperienze maturate nel settore dal neo presidente che ha operato presso gli aeroporti di Cagliari e Alghero.
Individuati anche gli altri quattro componenti del Consiglio di Amministrazione SOGAER, tutti in possesso delle necessarie competenze nel trasporto aereo, nei servizi o nella gestione di aziende di grandi dimensioni. Si tratta di Alberto Scanu (presidente di Confindustria Sardegna), Alberto Bertolotti (presidente di Confcommercio Sardegna), Monica Pilloni e Marina Rubini. Per Alberto Scanu è stata proposta la carica di
amministratore delegato.
 
 
 

Leggi tutto...
 
Volo da Olbia a Roma senza accompagnatori per un ragazzo autistico
Notizie - Aviazione Commerciale
Monday 24 July 2017
Questa mattina, grazie all’Associazione Autismo Sardegna e all’ENAC, con la collaborazione della compagnia aerea Meridiana, Nicola, un ragazzo affetto da autismo, ha potuto volare da solo, senza accompagnatori, sul volo IG1123, partito dall'aeroporto di Olbia alle 10:30 e diretto a Roma Fiumicino. Quello di oggi è un viaggio importante sia per il ragazzo, sia per tutti coloro che si sono impegnati affinché una persona con una disabilità di questo tipo avesse la libertà di muoversi da solo. Si tratta di un ragazzo che ha già effettuato tanti voli con la propria famiglia, che quindi ha potuto negli anni prendere confidenza con i diversi ambienti, suoni e situazioni che caratterizzano il percorso dall’ingresso nell’aeroporto di partenza, fino all’uscita dallo scalo di destinazione.
L’esperienza odierna del volo in autonomia di Nicola si inserisce nell'ambito delle molteplici attività dell’ENAC a tutela dei diritti dei passeggeri e delle persone con disabilità e, in particolare, nelle attività del progetto “Autismo – In viaggio attraverso l’aeroporto” ideato dall’ENAC con la collaborazione di Assaeroporti, delle società di gestione aeroportuale italiane e con il coinvolgimento delle associazioni di categoria.
Il percorso di esperienze che ha portato Nicola a muoversi da solo viene proposto dall’ENAC a tutte le persone che si trovano in questa particolare condizione grazie al progetto, avviato in forma sperimentale sull’aeroporto di Bari nel novembre 2015 e progressivamente adottato da numerosi altri scali tra cui Bergamo, Olbia (da dicembre 2016), Napoli, Roma, Milano, Venezia, ideato al fine di garantire a tutta l’utenza il pieno godimento del diritto alla mobilità. 
 
 
 
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 10 di 15123
logo-ilvolo-300.png

IlVolo.it è il nuovo portale italiano dedicato a news sull'aviazione civile e
sull'aeronautica militare; rivolto ai professionisti e agli appassionati del volo ha come primo obiettivo la diffusione della cultura aeronautica in tutte le sue sfumature.

Non solo notizie e immagini di aerei e aeroporti, ma anche  elicotteri, aliantivolo libero, paracadutismo, licenze di volo, meteo e tante altre notizie e video dal mondo delle compagnie aeree a quello dei costruttori aeronautici passando per l'aviazione generale e il volo a vela.

Inoltre, una sezione interamente dedicata a come vincere la paura di volare e fondata da Luca Evangelisti, per lungo tempo responsabile del corso “Voglia di Volare" Alitalia.

Altre informazioni su ilVolo.it