Advertisement

Aiuta il Volo.it con una donazione su Paypal, diventa nostro Socio sostenitore o supporta le nostre attività con una piccola donazione. 
immagine-fiocco-marina.jpg

Paura di Volare

Fondata da Luca Evangelisti 

L'enciclopedia per chi ha paura di volare

Newsletter

Iscriviti subito!
Newsletter de ilvolo.it



Cerca nel sito

 
Un elicottero dell'Aeronautica Militare in volo per soccorrere un passeggero della Costa Fascinosa
Notizie - Aviazione Militare
Thursday 22 September 2016
intervento_80_centro_sar_di_decimomannu_per_soccorso_a_passeggero_nave_costa_fascinosa.jpg
Nella tarda mattinata di oggi, mercoledì 21 settembre, un elicottero AB-212 della 670ª Squadriglia dell’80° Centro Combat SAR di Decimomannu, ente dipendente dal 15°Stormo dell’Aeronautica Militare, si è alzato in volo, per soccorrere un passeggero della nave da crociera Costa “Fascinosa” gravemente colpito da emorragia digestiva. La nave si trovava a circa 200 km, a sud ovest delle coste della Sardegna.
A seguito dell’allertamento partito dal Comando delle Operazioni Aeree di Poggio Renatico, l’elicottero militare è decollato dalla base aerea di Decimomannu e dopo aver imbarcato all’ospedale “Brotzu” di Cagliari il medico e l’infermiere del 118, ha raggiunto la nave.
Il passeggero è stato quindi recuperato e issato a bordo dall’equipaggio tramite una barella verricellabile e trasportato all’ospedale di Cagliari subito dopo aver ricevuto un primo soccorso a bordo dell'aeromobile.
Quello odierno è stato il millesimo intervento SAR dal 1961, anno di costituzione della Squadriglia su Decimomannu. L’ultimo volo salvavita era avvenuto lo scorso 30 agosto 2016 per consentire il recupero di un paziente traumatizzato nella catena montuosa del Gennargentu.
L’80° Centro è uno dei reparti del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare che garantisce 24 ore su 24, per 365 giorni all’anno, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, inoltre concorre ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi. Dalla sua costituzione ad oggi, gli equipaggi del 15° Stormo hanno salvato circa 7.300 persone in pericolo di vita.
 
 
 
Leggi tutto...
 
Nel 2017 Volotea aggiungerà altri sei Airbus A319 alla sua flotta
Notizie - Cronaca Aeronautica e News
Wednesday 21 September 2016
Volotea nel 2017 incrementerà la sua flotta con l'arrivo di sei nuovi Airbus A319. Il vettore low cost spagnolo potrà così contare su una flotta di 28 aeromobili tra cui diciotto Boeing 717 e dieci Airbus A319. Inoltre, Volotea opererà l’anno prossimo tra 240 e 250 rotte dalle sue 9 basi, trasportando tra i 4,3 e i 4,5 milioni di passeggeri.
La low cost prevede inoltre di diventare operatore 100% Airbus nei prossimi anni, una scelta che permetterà al vettore di incrementare del 20% la sua capacità di trasporto passeggeri, passando dagli attuali 125 posti dei Boeing 717 ai 150 dei nuovi Airbus. La capacità degli A319 in termini di durata del volo permetterà inoltre al vettore di operare rotte più lunghe, approcciando così nuovi mercati. Mentre il Boeing 717 ha una capacità di volo pari a 2.500 km, l'Airbus A319 può volare per ben 3.500 km. I quattro Airbus che, durante i mesi scorsi, si sono aggiunti alla flotta Volotea sono basati a Nantes, dove verrà allocato anche uno dei 6 nuovi A319. Altri 2 verranno basati a Tolosa e i rimanenti 3 aerei faranno base a Bordeaux. Il primo Airbus A319 della nuova serie del 2017 sarà disponibile da gennaio. Progressivamente, durante il corso del primo semestre 2017 fino a maggio, verranno poi aggiunti anche tutti gli altri aeromobili.
Per l’arrivo degli A319, Volotea ha organizzato un nuovo concorso intitolato “Hello, my plane is…”, che ha riscontrato un alto livello di partecipazione, superando le 50.000 proposte. I nomi dei fortunati saranno annunciati il 26 settembre attraverso il sito web e la newsletter Volotea.
 
 
 
Leggi tutto...
 
A Monfalcone la mostra "Idrovolanti: l’epopea dei Cant tra le due guerre"
Notizie - Cronaca Aeronautica e News
Wednesday 21 September 2016
mostra_idrovolandi_cant_a_monfalcone.jpg
E' stata inaugurata lo scorso 10 settembre a Monfalcone, presso la Galleria d’Arte Moderna di piazza Cavour, la mostra “Idrovolanti: l’epopea dei Cant fra le due guerre” frutto della collaborazione fra  la Fondazione Fincantieri e l’amministrazione comunale locale. Si tratta di un’esposizione di rilevante valore storico e iconografico, che porta alla luce la storia delle Officine Aeronautiche del Cantiere navale Triestino, fondate dai Cosulich nel 1923  poi assorbite nella grande realtà produttiva dei CRDA Cantieri Riuniti dell’Adriatico che furono in grado coi loro velivoli di conquistare i più importanti primati tecnici e di volo mondiali.
Si tratta di uno straordinario lavoro di ricerca che consente di ricordare un periodo nel quale si progettarono e costruirono oltre 1.400 velivoli e che arrivò ad impiegare oltre 5 mila lavoratori, ma che, nella più ampia storiografia legata alle navi civili e militari realizzate nello stabilimento monfalconese, non aveva ancora trovato una corrispondente visibilità.

 
 
Leggi tutto...
 
Aeronautica Militare: cambio di comando all'RSSTA di Decimomannu
Notizie - Aviazione Militare
Thursday 15 September 2016
cambio_comandante_allrssta_di_decimomannu_14_settembre_2016.jpg
Ieri, mercoledì 14 settembre, si è svolta la cerimonia di cambio di comando del Reparto Sperimentale e di Standardizzazione al Tiro Aereo (RSSTA) dell'Aeronautica Militare tra il comandante uscente, Colonnello Mario Martorano,  ed il Colonnello Michele Ciuffreda.
Alla cerimonia, presieduta dal Comandante del Poligono Interforze del Salto di Quirra (PISQ), Generale di Brigata Aerea Giorgio Francesco Russo, erano presenti numerose autorità militari e civili.
Il Colonnello Martorano, nel suo discorso di commiato, ha espresso un ringraziamento per il sostegno ricevuto durante il periodo di comando: ”Dopo due anni densi di avvenimenti e intensi sotto ogni profilo, sono profondamente grato alle donne e gli  uomini del  RSSTA, a tutti coloro che quotidianamente e silenziosamente hanno garantito, con il loro patrimonio di competenze e professionalità, dedizione e nutrito attaccamento verso il reparto la piena operatività della base e il conseguimento con successo di tutti i compiti d’istituto.”
Il Colonnello Ciuffreda, nel suo discorso di insediamento, si è detto onorato per aver ricevuto l’incarico di guidare un reparto così importante, che costituisce elemento cardine per gli obiettivi addestrativi della forza armata. 
Rivolgendosi al personale, il nuovo comandante ha sottolineato: "nel periodo di affiancamento ho già potuto apprezzare non solo i sinceri segni di stima e totale abnegazione mostrati dal personale del reparto nei confronti del proprio comandante, il Colonnello Martorano, ma anche la dedizione e l’orgoglio che ogni componente del RSSTA nutre per il proprio lavoro, evidenziando qualità che hanno permesso di affrontare ogni tipo di impegno istituzionale."

 


Leggi tutto...
 
Volotea festeggia a Verona i suoi 9 milioni di passeggeri
Notizie - Aviazione Commerciale
Friday 09 September 2016
9_milioni_volotea_by_psc.jpg
È la piccola Claudia Colasuonno la 9 milionesima passeggera di Volotea, la compagnia aerea low cost che collega città di medie e piccole dimensioni in Europa. La bimba, nata 4 anni fa a Verona, è atterrata questa mattina al Catullo sul volo V71603 partito da Bari, insieme a mamma Giovanna e papà Pietro. Ad attenderla sottobordo, per festeggiarla, erano presenti i Sindaci di Verona, Villafranca e Sommacampagna, il presidente e fondatore della compagnia, Carlos Muñoz, il presidente della società Catullo S.p.A., Paolo Arena, e il direttore commerciale Aviation di SAVE S.p.A., Camillo Bozzolo. 
Durante la cerimonia, Claudia ha ricevuto un regalo speciale: la possibilità di volare gratuitamente insieme ai genitori, per un anno intero, verso tutte le destinazioni Volotea raggiungibili da Verona. La giornata è stata inoltre l’occasione per celebrare un importante successo a livello non solo europeo, ma anche locale: dal 2012 a oggi, sono infatti più di 1 milione i passeggeri che hanno scelto Volotea per i loro spostamenti dall'aeroporto Catullo.
"Aver tagliato il traguardo del 9 milionesimo passeggero qui a Verona è la riprova della perfetta sinergia che si è instaurata tra Volotea, il Catullo e SAVE," afferma Muñoz. "Dall’avvio delle nostre attività, nel 2012, abbiamo costruito con il management dell’aeroporto una proficua collaborazione che ci ha permesso, nel novembre 2015, di inaugurare proprio al Catullo la nostra nuova base, da dove oggi è possibile decollare verso 13 destinazioni in 5 differenti Paesi. Siamo molto soddisfatti del successo riscosso nell’ultimo anno, reso possibile anche grazie all’incremento delle rotte disponibili, passate da 5 nella stagione estiva 2015 a 13 per l’estate 2016 (8 in Italia e 5 all’estero)”.
 
 
 
Leggi tutto...
 
Aeronautica Militare: commemorati a Laconi i quattro aviatori caduti nel 1985 a Is Forros
Notizie - Aviazione Militare
Friday 02 September 2016
1.laconi.deposizione_corona.jpg
Lo scorso lunedì 29 agosto si è celebrato a Laconi, in provincia di Oristano, il 31°anniversario della tragedia aerea che vide la scomparsa dell’equipaggio della 46ª Brigata Aerea di Pisa. 
Il 29 agosto 1985, l’equipaggio del 98° Gruppo a bordo del velivolo G-222 denominato “Lupo 92” era impegnato in una missione di spegnimento di un violento incendio che minacciava le case del paese di Laconi, nel centro della Sardegna, quando precipitò a causa di una improvvisa turbolenza.  Nell’incidente persero la vita il Capo Equipaggio, Maggiore Fabrizio Tarasconi di Fornovo del Taro (Parma), il Tenente Paolo Capodacqua di Roma, il Maresciallo Lido Luzzi e il Maresciallo Rosario Ferrante.
L' aereo era decollato poco dopo le 14:30 dallo scalo di Cagliari-Elmas. Qualche istante più tardi lo aveva seguito un altro "G-222" della 46esima Brigata Aerea, di stanza in Sardegna sin dall' inizio dell'estate per fronteggiare la piaga degli incendi boschivi. Quando arrivarono sulla zona, nella quale era stato segnalato un vasto incendio, i militari dopo avere effettuato un giro di perlustrazione effettuarono lo sgancio del liquido ritardante. La disgrazia avvenne pochi attimi dopo.
Per ricordare i quattro militari che persero la vita in quel tragico giorno, la comunità di Laconi anche quest'anno, come ogni anno, si è stretta intorno ai familiari dei caduti, intervenuti per l’occasione, in onore dell’estremo sacrificio degli uomini dell’Aeronautica Militare.
Erano presenti alla celebrazione una rappresentanza dell’Aeronautica Militare della 46ª Brigata Aerea, dell'RSSTA di Decimomannu e del PISQ di Perdasdefogu, le autorità civili, religiose e militari nonché le associazioni militari, civili e dell'Ente Foreste della Sardegna. 

Leggi tutto...
 
Un elicottero dell'Aeronautica Militare in volo per soccorrere una turista ferita in Sardegna
Notizie - Aviazione Militare
Wednesday 31 August 2016
gopr8379.jpg
Nel pomeriggio di ieri, martedì 30 agosto, un elicottero AB-212 dell’80° Centro Combat SAR (Search and Rescue) di Decimomannu, reparto dipendente dal 15°Stormo dell’Aeronautica Militare, ha soccorso una giovane donna di nazionalità francese rimasta ferita ad una gamba in località “Su Gorroppu”, nelle vicinanze del monte Tiscali (in provincia di Nuoro). 
A seguito dell’allertamento partito dal Comando delle Operazioni Aeree di Poggio Renatico, l’elicottero è decollato dalla base aerea di Decimomannu alle 16.25 e ha raggiunto l’ospedale S.Francesco di Nuoro, dove ha imbarcato due operatori del Soccorso Alpino. L’equipaggio si è quindi diretto verso il punto di ricerca, e dopo aver individuato il ferito, situato in zona molto impervia, ha effettuato lo sbarco degli operatori Soccorso Alpino con l’uso del verricello di bordo.
Effettuate le normali operazioni di prima assistenza e assicurata la paziente alla barella, l’equipaggio ha recuperato la malcapitata turista per il successivo trasporto all’ospedale S.Francesco di Nuoro. Al termine delle operazioni l’elicottero rientrava presso la base di Decimomannu.
L’80° Centro è uno dei reparti del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare che garantisce 24 ore su 24, per 365 giorni all’anno, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, inoltre concorre ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi.
Dalla sua costituzione ad oggi, gli equipaggi del 15° Stormo hanno salvato circa 7.300 persone in pericolo di vita.
 
 
 
Leggi tutto...
 
Terremoto in Italia centrale: gli aeroporti delle regioni coinvolte sono tutti operativi
Notizie - Enti, Istituzioni & Organizzazioni
Wednesday 24 August 2016
L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile rende noto che le strutture aeroportuali delle regioni interessate dal sisma di questa notte non hanno riportato danni e sono tutte operative. L’ENAC, inoltre, partecipa al tavolo dalla Protezione Civile convocato per la gestione delle operazioni.
 
 
 
Leggi tutto...
 
Dubai: incidente dopo l'atterraggio per un 777-300 Emirates
Notizie - Emergenze & Incidenti aerei
Wednesday 03 August 2016
Emirates rende noto che oggi, 3 agosto 2016, il volo EK521 che collega l'aeroporto indiano di Trivandrum con Dubai è stato coinvolto in un incidente subito dopo l'atterraggio nell'aeroporto della città degli Emirati Arabi Uniti. A bordo dell'aeroplano vi erano 282 passeggeri e 18 membri dell'equipaggio, la compagnia conferma che non ci sono vittime e che tutti gli occupanti sono stati tratti in salvo.
Il Boeing 777-300ER di Emirates era decollato alle 10 e 19 locali dal Trivandrum International Airport con arrivo al Dubai International Airport previsto alle 12 e 50 locali. 
Secondo quanto riporta l'ufficio stampa della compagnia sono previsti ritardi di circa 4 ore in tutto il network in seguito alla chiusura dell'aeroporto per l'incidente e per le operazioni di soccorso. La compagnia conferma che sono stati attivati immediatamente tutti i servizi di supporto per le persone coinvolte nell'incidente e per i loro parenti e amici. 
 
 
 
Leggi tutto...
 
Protezione Civile: ieri otto richieste di intervento per i velivoli della Flotta Aerea dello Stato
Notizie - Cronaca Aeronautica e News
Thursday 21 July 2016
Nella giornata di ieri i mezzi della Flotta Aerea dello Stato, coordinati dal Dipartimento della Protezione Civile, sono stati impegnati ininterrottamente nelle operazioni di spegnimento dei numerosi incendi boschivi per cui si è reso indispensabile l’intervento di aerei ed elicotteri in supporto delle operazioni svolte dalle squadre a terra.
A fine giornata erano 18 le richieste di concorso giunte dalle regioni al Centro Operativo Aereo Unificato (COAU) del Dipartimento, di cui 7 dalla Sicilia, 3 dalla Calabria, 2 rispettivamente da Puglia, Sardegna e dalla Campania e 1 dalla Basilicata e dal Lazio.
L’intenso lavoro svolto dai piloti dei mezzi aerei – 14 Canadair e due elicotteri del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco ai quali si sono aggiunti due elicotteri del Corpo Forestale dello Stato – si è protratto finché le condizioni di luce hanno consentito di effettuare le operazioni in sicurezza.
Il Dipartimento della Protezione Civile ricorda che i cittadini possono dare il loro contributo segnalando tempestivamente ai numeri di telefono d'emergenza 1515 o 115 anche le prime avvisaglie di un possibile incendio boschivo. 
 
 
 
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 10 di 14488
logo-ilvolo-300.png

IlVolo.it è il nuovo portale italiano dedicato a news sull'aviazione civile e
sull'aeronautica militare; rivolto ai professionisti e agli appassionati del volo ha come primo obiettivo la diffusione della cultura aeronautica in tutte le sue sfumature.

Non solo notizie e immagini di aerei e aeroporti, ma anche  elicotteri, aliantivolo libero, paracadutismo, licenze di volo, meteo e tante altre notizie e video dal mondo delle compagnie aeree a quello dei costruttori aeronautici passando per l'aviazione generale e il volo a vela.

Inoltre, una sezione interamente dedicata a come vincere la paura di volare e fondata da Luca Evangelisti, per lungo tempo responsabile del corso “Voglia di Volare" Alitalia.

Altre informazioni su ilVolo.it